logo s.s.d. football sesto 2012
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

facebook
instagram
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
figc-elite-logo
figc_logo_2021.svg
logo s.s.d. football sesto 2012
image

phone
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

facebook
instagram
image
image
© 2022

JUNIORES - 11 gol e una nuova regina: lo scontro tra seconde è per cuori forti

13-03-2022 14:01

Web

JUNIORES - 11 gol e una nuova regina: lo scontro tra seconde è per cuori forti

Faied e Palattella, trascinatori biancoblù

 

 

 

Una ripresa pirotecnica con ben 9 reti regala la sfida più emozionante da inizio stagione

 

Da Sprint&Sport - Non accade tutti i giorni di vedere 11 gol in una partita di Under 19, specialmente se (quasi) equamente divisi tra le due squadre. L'ago impazzito della bilancia è schizzato da un piatto all'altro fermandosi definitivamente su quello del Sesto 2012 per suggellare il successo 6-5 dei biancoblù sulla Garibaldina. Tre punti pesantissimi per la squadra di Rubino, che si riprende la vetta in virtù del contemporaneo pareggio del Real Milano e stacca la squadra di Antonino di un "possesso pieno": un piccolo ma prezioso margine. https://www.sprintesport.it/under-19-regionali/2022/03/13/news/11-gol-e-una-nuova-regina-lo-scontro-tra-seconde-e-per-cuori-forti-517946/?user_canRead=false&id=0

schermata-2022-03-13-alle-14.59.43.png

Non ne sono serviti 1000, ne sono bastati 20 e che venti!!! Venti epici garibaldini che hanno assaltato e asfaltato chi di Garibaldi si fregia di portarne il nome.
Vittoria epica, del coraggio, vittoria per chi non 'muore' mai perché nulla è mai perduto.
Una partita d'altri tempi con continui coinvolgimenti di fronte, mai un attimo di sosta.
Partita per cuori forti e il cuore della Sesto batte forte carico come è di coraggio, di forza, di voglia di arrivare sempre più in alto.
Non ci si può dilungare nella cronaca perché servirebbero troppe parole e che forse non riuscirebbero a descrivete tutto ciò al quale abbiamo assistito.
Grande Sesto 2012, grande Juniores, grandissimi ragazzi, tutti, chi ha giocato, chi ha incitato e sofferto dalla panchina , chi dalla tribuna.
Avanti così Sesto 2012, con coraggio perché dopo Garibaldi bisogna vincere anche Napoleone e allora se sarà...sarà.
Dal campo è tutto
Ale Sesto ale!!